Canne da seppia e calamari

La pesca di seppie e calamari viene fatta da barca oppure da riva. Dalla barca la pesca è molto diversa, le totanare per seppie vengono mosse sempre sul fondo, per i calamari invece vengono utilizzati dei tataki, esche artificiali più piccole rispetto alle classiche totanare e si pesca in tutta la colonna d'acqua, non solo a contatto con il fondale. I due cefalopodi sono simili ma hanno abitudini e cacciano le loro prede in modi diversi. Le canne utilizzate per questa tecnica variano dai 2 ai 3 metri e possono essere telescopiche o in 2 pezzi con punta intercambiabile. Hanno un azione di punta per le seppie, più parabolica invece per i calamari che sono più delicati e con una canna da pesca troppo rigida potremmo strappargli i tentacoli in fase di recupero. Entrambe le tipologie di canne solitamente montano punte solid tip, che permettono un ottima sensibilità ed allo stesso tempo potenza quando salpiamo le nostre catture. Scegliere la lunghezza giusta non è sempre facile, noi consigliamo una canna da 2,4 per chi pesca con imbarcazioni entro i 5 metri e canne lunghe 2,7 metri per chi pesca con barche superiori ai 5 metri. Da riva la tecnica è diversa e anche le attrezzature, i metodi sono gli stessi ma cambiano le esigenze, perché dovremmo lanciare il più lontano possibile i nostri artificiali e quindi le canne da utilizzare saranno con un azione votata sia al lancio che alla sensibilità sia del fusto che della vetta. Le lunghezze variano dai 2,5 metri ai 2,9 metri e le canne sono in 2 pezzi, le punte sono tubolar per canne molto potenti in grado di lanciare totanare dalla misura 3 alla 4,5. Le canne con punta solid, sono più sensibili ma lanciano totanare che vano da 1,5 ad un massimo del 3. In entrambe le tipologie di pesca di questi cefalopodi si consiglia di mettere nella bobina del mulinello del tracciato, molto più diretto di un monofilo normale e in grado di trasmetterci molto meglio gli attacchi di seppie e calamari. Nel nostro sito troverete molti marchi disponibili, tra le migliori canne per la pesca da barca le aziende come Tubertini, Colmic, Trabucco, Penn e Maver realizzano azioni e lunghezze che si adattano a tutte le esigenze. Per la pesca da riva i marchi giapponesi sono sempre stati all'avanguardia come Tailwalk, Creeze, Abu Garcia, Penn, Palms, Major Craft, Okuma, Megabass e Yamashita, ma negli ultimi anni le aziende italiane si sono adeguate a questi standard realizzando attrezzi all'altezza di quelli del sol levante, molte le soluzioni a riguardo e qui troverete tutto quello che vi serve per attrezzarvi a questa fantastica pesca.

Canne da seppia e calamari

ContattaciContattaci
Product added to wishlist
Prodotto aggiunto alla comparazione.